Kerrias Montepulciano


Categoria:

Il Kerrias è la sintesi migliore del grande lavoro di ricerca fatto sul vitigno Montepulciano. Utilizziamo solo le migliori uve provenienti dai vigneti coltivati a spalliera, selezionando i grappoli che vengono raccolti manualmente. La macerazione viene spinta alla ricerca di una migliore estrazione dei polifenoli mediante frequenti rimontaggi ed alcuni délestages nella fase più attiva della fermentazione, mentre nella sua fase finale questi trattamenti sono più delicati e ridotti. L’affinamento è prolungato ed avviene prima nelle barriques per 18 – 24 mesi, poi per un anno in bottiglia: ne risulta un vino con spiccate caratteristiche di eleganza, morbidezza e ricchezza di note diverse. Lo chiamiamo familiarmente “Zio”, poiché ci ricorda un parente pieno di fascino, dai modi raffinati e prodigo, ad ogni incontro, di doni e di esperienze sempre nuove.

Scheda Tecnica

  • Tipo di vino: rosso
  • Denominazione vino: Montepulciano d’Abruzzo doc
  • Varietà: Montepulciano 100%
  • Alcool: 14,5% Vol.
  • Tipo di suolo: marna calcarea, argillosa, ricca di sasso morenico
  • Esposizione ed altitudine: sud-ovest a 300 m s.l.m.
  • Sistema di allevamento e densità di impianto: Cordone speronato con 4.000 viti/ettaro
  • Età e nome del vigneto: Col del Mondo messo a dimora 14 anni fa
  • Resa di uva per ettaro: 70 quintali
  • Data di vendemmia: seconda decade di ottobre
  • Fermentazione: in acciaio inox da 50 ettolitri
  • Malolattica: si 100%
  • Maturazione: in barriques di rovere francese da 225 litri per quattordici mesi
  • Periodo di imbottigliamento: nell’estate del secondo anno successivo alla vendemmia