Cerasuolo D.O.C.


Categoria: Tag:

E’ un vino rosato ottenuto integralmente da uve Montepulciano vinificate in bianco. Il colore varia ogni anno passando da un rosa tenue ad uno scarlatto deciso in base all’andamento stagionale che caratterizza un grado diverso di colorazione delle bucce. Una piacevole freschezza al gusto ed una notevole eleganza nei profumi, accompagnano la tipica struttura del vitigno Montepulciano. Si accompagna ai piatti leggeri della primavera e dell’estate, ma anche a primi piatti o carni bianche. Le uve provengono da un vigneto a tendone abruzzese con rese basse, la vendemmia è anticipata alla fine di settembre ed eseguita a mano. I grappoli vengono diraspati, quindi l’uva subisce una macerazione di sole 6 – 8 ore per impedire una colorazione troppo intensa del mosto ed infine, una pressatura soffice. Segue una seconda decantazione a freddo per 18 ore, poi si dà inizio alla fermentazione a bassa temperatura, circa 18 °C. Il vino riposa in vasca sui suoi lieviti fino alla fine di gennaio.

Scheda Tecnica

  • Tipo di vino: Cerasuolo o rosato
  • Denominazione vino: Cerasuolo Montepulciano d’Abruzzo doc
  • Varietà: Montepulciano 100%
  • Alcool: circa 13,5%
  • Tipo di suolo: limo e argilla, ricco di sasso morenico, a tratti calcareo
  • Esposizione ed altitudine: sud-ovest a 200 m s.l.m.
  • Sistema di allevamento e densità di impianto: tendone abruzzese con 1.900 viti/ettaro
  • Età del vigneto: 30 anni
  • Resa di uva per ettaro: 90 quintali
  • Data di vendemmia: prima decade di ottobre
  • Fermentazione: in acciaio inox da 50 – 100 ettolitri
  • Malolattica: no
  • Maturazione: in acciaio inox
  • Periodo di imbottigliamento: in primavera dell’anno successivo alla vendemmia